Autore

Giovanni Broegg

Browsing

Se ci fai caso, l’articolo prima di questo è datato 29/08/2017 ed in realtà non è stato nemmeno mai completato. Voglio lasciarlo così, almeno per ora, perché io sono anche questo… spesso e volentieri lascio le cose fatte a metà. Non so se ti è mai capitato, ma ogni volta che non concludo qualche cosa, un progetto, una storia, un discorso, un libro, poi alla fine ci resto male. Molto male. Mi sembra di non avere più le forze per continuare. Vorrei, ma non ci riesco.

Non sono mai stato un grande lettore, anzi… si può dire che fino a qualche anno fa non leggevo per niente, se non qualche articolo qua e la sulla rete. In fondo pensavo quello che molti di voi stanno pensando adesso: che senso ha leggersi un libro di così tante pagine, quando poi online si trova di tutto e di più e posso accedere a qualsiasi consiglio o informazione in pochi istanti?

Premetto che sto parlando di lettura in ambito della crescita personale (quindi non so se i concetti che troverete di seguito vanno bene anche per letture narrative, etc…).